Search
Friday 4 December 2020
  • :
  • :

Tetti e coperture a Vicenza

Un tetto ben fatto garantisce un’ ottima resa dell’ intera struttura che lo sostiene, i danni dovuti ad una scorretta lavorazione, ricadrebbero difatti non solo sul tetto in sè, ma sull’ intero edificio.
I pericoli imputati ad una copertura poco isolata o isolata in maniera scorretta, causano problemi sia dal punto di vista della sicurezza di chi vive in quell’ abitazione che dal lato economico.

Tutto ciò che c’è da sapere su tetti e coperture a Vicenza

 

Tetti e coperture ottimali dovrebbero preservare un edificio dai maggiori agenti atmosferici ( pioggia, neve, vento, grandine ecc), i quali sono considerati tra le maggiori fonti di problematiche edilizie, qualora così non fosse bisognerà rinnovare la copertura.

La pioggia ad esempio potrebbe causare infiltrazioni d’ acqua in mancanza di un tetto ben impermeabilizzato, soprattutto nel caso l’ acqua crei dei ristagni.

A Vicenza, così come in altre provincie del Veneto, è possibile affidarsi alla competenza di un team che da anni lavora in questo settore e si adopera al fine di migliorare giorno dopo giorno le tecniche di copertura.

Per prevenire le infiltrazioni in tetti e coperture a Vicenza ad esempio, si scelgono membrane specifiche da riporre sottotegola o sottocoppo, in modo tale da isolare completamente l’ abitazione acusticamente e termicamente.

La ventilazione, è un’ altra delle caratteristiche che vanno considerate se si vuole raggiungere ottimi risultati nell’ elaborazione di tetti e coperture, questa infatti, permette alla casa di rimanere fresca in estate e calda in inverno, con una minore fuoriuscita del calore prodotto dagli impianti di riscaldamento, con una conseguenza sul piano del risparmio energetico.

Tetti e coperture a Vicenza, armonia delle forme

Oltre al corretto isolamento della casa si potranno valutare altre soluzioni volte al risparmio, tra queste l’ installazione di un impianto fotovoltaico, i consumi energetici verrebbero ridotti notevolmente con un netto risparmio economico, soprattutto grazie agli incentivi statali stabiliti dal decreto “Conto energia” che prevede incentivi, proporzionali alla quantità di energia prodotta dall’ impianto.

Gli impianti fotovoltaici inoltre, oltre a garantire un risparmio , non inquinano attraverso l’ emissione di sostanze nocive, durano più a lungo nel tempo con delle manutenzioni che hanno costi minimi.

Per scegliere la soluzione più adatta ad ogni esigenza, si dovrà eseguire in principio un sopralluogo per evidenziare le caratteristiche differenti per ogni tipo di edificio o abitazione e riparare errori fatti in precedenza qualora si parli di un rifacimento del tetto piuttosto che di un tetto creato ex novo.

Le tecniche di posa e la scelta dei materiali utilizzati, variano a seconda del tipo di abitazione ( case singole, bilocali, trilocali, ville a schiera, condomini ecc) o del tipo di stabile ( capannoni, aziende, uffici ecc), ogni tipologia richiede difatti una diversa lavorazione.

Successivamente, avendo valutato le migliori soluzioni per ogni esigenza, bisognerà pensare al lato estetico, di importanza secondaria ma in ogni caso rilevante, sarà fondamentale rendere conto di tutto il contesto edilizio presente attorno alla struttura e le parti della struttura stessa, affinchè il risultato finale sia oltre che sicuro e atto al risparmio, anche apprezzabile ad occhio nudo e non stoni con l’ ambiente circostante.

L’ osservanza di questi dettagli, potrà garantire un risultato durevole nel tempo, la scelta dei materiali soprattutto eviterà continui lavori di manutenzione di tetti e coperture,con costi eccessivi causati da materiali scadenti ( come avveniva con materiali quali amianto ed eternit che costringevano ad uno smaltimento costoso), mentre il corretto isolamento di un tetto, permetterà all’ edificio di rimanere al riparo da agenti esterni che ne potrebbero logorare la struttura nel corso del tempo.

 

Richiedi una consulenza su www.ralattoneria.it