Search
Saturday 24 August 2019
  • :
  • :

Recensione su Bitvavo: E’ affidabile per comprare Ethereum

Innanzitutto partiamo col definire Bitvavo, cioè un broker nel campo delle criptovalute e non un semplice wallet per monete virtuali. Bitvavo difatti è un Exchange di criptomonete, come la famosa Bitcoin, che ha deciso di adottare dei particolari accorgimenti per invogliare gli investitori a fare affari sulla sua piattaforma. Ma Bitvavo è affidabile per comprare Ethereum? Scopriamolo insieme in questa recensione.

Bitvavo: l’Exchange dalle mille valute

Ciò che salta subito all’occhio, recandosi alla pagina https://bitvavo.com/it, è la presenza di moltissime valute tra le quali scegliere per investire il proprio denaro. Ovviamente non saranno mille, ma 48 sono un numero decisamente importante, sufficiente da solo a differenziare Bitvavo dalla concorrenza. Presenti difatti le più famose come Bitcoin, Litecoin ed Ethereum, ma anche criptovalute più di “nicchia”, quindi meno conosciute, oppure semplicemente più nuove, come Aeternity, Neo e Iota.

Occhio alle commissioni nella scelta dell’Exchange

Nel momento in cui un investitore decide di fare affari nel mondo delle criptovalute, uno dei primi fattori a cui dovrebbe prestare attenzione è l’entità delle commissioni che giustamente la piattaforma trattiene come compenso. Commissioni più basse corrispondono a margini di guadagno più elevati.

Nessuna commissione per l’acquisto di criptomonete con denaro reale, se effettuato con bonifico bancario o iDeal.
1,5% per comprare Ethereum o altre criptovalute con MyBank o Bancontact.
2,5% per comprare valute con SOFORT.

Quasi tutte le valute in commercio vengono commissionate al 2,5%. Un punto percentuale in meno su ogni moneta acquistata, Ethereum compresa, risulta essere un bel risparmio.

Sicurezza è sinonimo di affidabilità

Quando si decide di investire il proprio denaro online, l’aspetto fondamentale da non trascurarsi nella scelta della piattaforma, è quello della sicurezza. Eventuali attacchi al sito, se non arginati, possono mettere a rischio il denaro investito. Sotto questo aspetto Bitvavo non si fa mancare davvero nulla, affidando all’autenticazione a due fattori la sicurezza del moderno sistema.
Da tenere presente inoltre, che quasi tutte le risorse economiche sono archiviate nei “Cold Wallets“, cioè portafogli elettronici che generalmente sono destinati per gli investimenti a lungo termine, perché più sicuri.

Guadagno su guadagno

Interessante il programma di affiliazione offerto da Bitvavo, che permette di guadagnare sugli investimenti delle persone che si sono iscritte tramite il referal link messo a disposizione dalla piattaforma. L’entità di tale guadagno corrisponde al 20% delle commissioni applicate sulle transazioni di ogni iscritto.
Facciamo un esempio: ipotizziamo che le persone iscritte abbiano investito un totale di 10.000 €. La commissione applicata a queste transazioni sarà di 250 €. Il 20% di 250 €, quindi 50 €, sarà il guadagno del titolare del referal link.

È affidabile quindi comprare Ethereum su Bitvavo? La risposta, con i presupposti appena enunciati, appare quantomeno scontata.