Search
Thursday 6 May 2021
  • :
  • :

Cosa fare con i regali già ricevuti in precedenza a un compleanno?

È capitato a tutti almeno una volta nella vita. Almeno in una occasione, abbiamo avuto un regalo già ricevuto in precedenza a un compleanno. Cosa fare, però, in questi casi?

Le strade sono due, di cui una procede per varie divaricazioni. La prima, che sconsigliamo, è quella di dirlo apertamente a chi ci ha dato il regalo. In questo caso, però, le conseguenze potrebbero essere spiacevoli e incendiare il clima.

La seconda è quella di fare finta di niente e agire diversamente. Come? Seguendo alcune semplici indicazioni. Noi ne abbiamo individuati tre.

Darli in beneficenza

È una delle cose che si fa più spesso. Soprattutto di questi tempi. Se si è ricevuto un regalo uguale a quello precedente, piuttosto che tenerlo in soffitta a prendere la polvere, si preferisce darlo a chi è più sfortunato. A chi, magari, proprio il giorno del suo compleanno non ha ricevuto nulla.

In questo caso, puoi affidarti sia a una delle tante organizzazioni benefiche che, poi, a loro volta, si mettono in contatto con famiglie in difficoltà, sia andare direttamente dalle persone che reputi possano averne bisogno.

Ognuno dei due suggerimenti è percorribile.

Riciclarli

Questa è l’opzione che si fa più spesso. E lo si fa anche quando il regalo non piace. Praticamente, si ‘sfrutta’ il fatto che quell’oggetto già lo si è avuto in precedenza, per darlo a qualche altra persona a cui sei devi fare il regalo.

Ovviamente, però, è una soluzione da prendere con le pinze. Considera che, comunque, devi prestare la massima attenzione per evitare brutte figure. Infatti, se X ti ha fatto un regalo identico a un altro e vuol regalarlo a Y ma X e Y sono amici, può essere che comunque si parlino e potrebbe nascere il discorso.

Qualora dovesse accadere una cosa del genere, non ci faresti una bella figura. Anzi, rischieresti anche di rovinare un’amicizia.

Quindi il riciclo può andare bene. Ma solo se tra la persona a cui rifilerai il regalo riciclato e quella che te l’ha fatto non ci sia alcun legame. 

Altrimenti, diventa un problema.

Venderli su internet

Vendere su internet un regalo già avuto in precedenza è una pratica che sta prendendo sempre più piede. Sì, perché ormai il web pullula di siti e app che, anzi, incentivano questo ‘mercato’.

Anche lo stesso Facebook, con il suo marketplace, offre questa possibilità, seppur indirettamente. Anche in questo caso, l’attenzione deve essere massima. 

Internet è una finestra praticamente accessibile da tutti, compresa la persona che ti ha fatto il regalo. Se, per un qualsivoglia motivo, si imbatte in uno dei tuoi annunci, potrebbe risentirsi.

La soluzione? Praticamente non c’è. Dovresti solo sperare che non veda mai il tuo annuncio di vendita. E che, quindi, sia online il minor tempo possibile e che tu possa trovare subito l’acquirente.

Proprio per questo motivo, infatti, molte persone evitano di adottare questa pratica. A meno che la ‘faccia’ non ce la metta qualcun altro. In quel caso, allora sì che si può!