Search
Monday 18 November 2019
  • :
  • :

Cosa fare a Roma la sera: le discoteche più in voga

Come passare una serata all’insegna del divertimento a Roma? La capitale non avrà certamente problemi a proporre diversi locali o eventi per trascorrere una piacevole serata in compagnia degli amici; ma se lo scopo principale è quello di ascoltare buona musica, accompagnata da effetti di luci e ritmi coinvolgenti, sicuramente la soluzione migliore è quella di andare in discoteca. Ma quali sono quelle più in voga nella città capitolina? Partiamo insieme alla scoperta delle discoteche migliori di Roma dove il divertimento è assicurato.

Partiamo subito con uno dei locali maggiormente conosciuti: Jackie O’. Si tratta di una location assolutamente unica, molto ricercata dai giovani che si caratterizza innanzitutto per avere una pista molto ampia e un grande palcoscenico dove si sono esibiti e si esibiscono tuttora alcuni dei dj più famosi. Altro elemento distintivo di questa discoteca è la grande terrazza panoramica dalla quale si gode una vista meravigliosa, da ammirare in compagnia di un buon cocktail analcolico. Se vi state chidendo perché è stato scelto questo nome, la risposta è molto semplice. Si tratta di un vero e proprio tributo dato a Jaqueline Kennedy, che avrebbe poi assunto dopo il matrimonio il cognome Onassis, e che è stata sempre considerata un’icona nell’ambito del fascino e dell’eleganza. Chi desidera recarsi in questa discoteca per passare la serata potrà contare anche su un ottimo ristorante e su un bar che serve delle vere e proprie delizie alcoliche e analcoliche.

Chi non ha mai sentito parlare del Piper? Probabilmente è la discoteca più conosciuta di Roma e che è diventata un vero e proprio simbolo della generazione degli anni Sessanta e Settanta. Sembra quasi superfluo sottolineare come all’interno di questa discoteca si siano esibiti alcuni degli artisti italiani più importanti come Caterina Caselli, il gruppo Equipe 84 e ovviamente, il simbolo di questa discoteca, Patty Pravo.

Per l’universo giovanile invece il punto di riferimento nell’ambito delle discoteche è sicuramente Spazio 900, una delle poche discoteche che è situata all’interno di un palazzo. Nello specifico si trova all’interno di una struttura che vanta un’estensione di 1000 mq, aperta tutto l’anno e che gode di due terrazze panoramiche. Il nome non è assolutamente casuale in quanto la struttura è fortemente orientata alla tecnologia e ricorda un vero e proprio studio televisivo. La discoteca si caratterizza per un’eccezionale versatilità poiché riesce ad ospitare eventi e galà oltre che essere riservata per riprese di set cinematrografici.

Chiudiamo infine con il Goa Club e il Circolo degli Illuminati. La prima discoteca si distingue per un ambiente molto moderno e per una clientela selezionata e che ha accolto alcuni dei dj più famosi che hanno suonato almeno una volta al suo interno. L’unico limite è quello di essere un locale molto ricercato e quindi costantemente affollato. Sui resti del vecchio Classico è nato invece il Circolo degli Illuminati che da sempre si è distinto per la ricerca di nuovi generi in ambito musicale e che presenta una struttura divise in 3 sale con vari generi musicali.