Search
Friday 23 August 2019
  • :
  • :

Le proprietà benefiche del caffè

Gli italiani sono amanti del caffè, è questo è un dato di fatto: soprattutto per coloro che sono “caffè-dipendenti” è impossibile rinunciare ad una o due tazze di caffè al giorno perché dona energia e carica per affrontare le sfide quotidiane.

Grazie alla caffeina presente all’interno, moltissimi sono i benefici che si possono ottenere.

Ma attenzione, gli esperti in merito al consumo di caffè parlano molto chiaro: non bisogna eccedere con la quantità perché altrimenti si rischia di favorire diversi disturbi:

  • insonnia,
  • tachicardia,
  • nervosismo,
  • fatica muscolare

 

Caffè: i benefici

Il caffè è la seconda bevanda più consumata al mondo dopo il .

In passato bere caffè era considerata una cattiva abitudine, ma con il tempo diverse dimostrazioni scientifiche hanno appurato il contrario.

Vediamo nel dettaglio quali sono gli innumerevoli benefici del caffè.

  1. Il caffè aiuta a far perdere peso

E’ possibile che il caffè possa far perdere i chili di troppo?

E’ bene stare attenti a questa affermazione perché c’è chi l’ha intesa come un ottimo coadiuvante per dimagrire, ma in realtà le cose non stanno propriamente in questo modo.

Infatti se è vero che consumato in quantità moderata aiuta a ridurre l’appetito, a contrastare la tanto odiata cellulite e ad incrementare il metabolismo, ricordiamo che bere troppi caffè potrebbe causare seri danni alla salute.

 

  1. Alleato perfetto per contrastare il diabete

Secondo alcuni studi è stato rilevato che bere 2 tazze di caffè al giorno aiuta a combattere il diabete.

Ovviamente il tutto decade se si aggiunge lo zucchero, perché è noto a tutti che il diabete nasce proprio dall’incapacità del corpo ad assimilare l’insulina.

 

  1. Effetti positivi sul cervello

Il caffè si rivela un alleato perfetto per aumentare la concentrazione, conferisce effetti positivi anche sull’umore, in aggiunta permette all’emisfero cerebrale di lavorare in maniera più efficace.

Ma a quanto pare i benefici non finiscono qui, perché è stato rilevato che bere due tazze di caffè al giorno combatte altresì la depressione.

Addirittura c’è chi osa affermare che il solo aroma del caffè riduce i livelli di stress.

  1. Favorisce la digestione

Non sono pochi coloro che hanno l’abitudine di bere una tazza di caffè dopo i pasti.

In effetti è stato riscontrato che è un ottimo alleato per favorire la digestione.

Non è un digestivo questo è bene sottolinearlo, ma grazie alle proprietà di cui è caratterizzato, ha la capacità di stimolare sia la secrezione biliare che gastrica.

  1. Contiene innumerevoli sostanze nutritive

Proprio così, una singola tazza di caffè contiene:

  • Vitamina B2;
  • Vitamina B3;
  • Vitamina B5 e manganese;
  • Potassio e magnesio.

 

  1. Aiuta a prevenire il morbo di Parkinson e Alzheimer

Si tratta delle due patologie neuro-degenerative più diffuse al mondo.

Secondo alcuni esperti, bere del caffè aiuterebbe a ridurre fino al 65% il rischio di insorgenza Alzheimer e tra il 32% e il 65% il rischio del morbo di Parkinson.

Quanto caffè bisogna bere al giorno

Come è stato accennato in precedenza non bisogna eccedere con la quantità, tuttavia gli esperti consigliano tra 2 e 4 tazze al giorno, non di più.

Quello a cui bisogna far attenzione è la qualità del caffè da acquistare, per questo in molti decidono di optare per il kit degustazione borbone che si rivela la migliore scelta da fare in quanto tutte le miscele risultano di ottima qualità