Search
Sunday 5 July 2020
  • :
  • :

Le diverse tipologie d’ansia

Come per ogni altra patologia, sia fisica che mentale, anche per l’ansia derivano diverse varianti ognuna delle quali si presenta con aspetti che ti permettono di capire come questa agisce nella tua mente e nella tua vita quotidiana, rendendola meno facile da vivere.

Le sei tipologie d’ansia conosciute sono:

  1. quella pessimista;
  2. quella da panico puro;
  3. l’ansia da fobia;
  4. il trauma e l’ansia derivante;
  5. l’ossessione;
  6. l’ansia da stress.

Come potrai notare nessuna di queste varianti si presenta con un problema di tipo fisico seppur quella del trauma potrebbe essere collegata proprio ad un incidente che ti ha portato a star male e che quindi ti ha impedito di prendere in mano, per un certo motivo, le redini della tua vita.

Ansia da Fobia

Ma partendo dalla prima tipologia è facilmente intuibile come quest’ansia derivi dalla tua costante negatività.
I pensieri che potresti fare, i quali sono appunto negativi, comportano che ogni singolo aspetto della tua vita ti incuta una sorta di terrore, specialmente se si parla di particolari azioni che devi svolgere.

Ansia da pessimista

Ad esempio potresti soffrire di ansia pessimista quando un obiettivo che ti viene affidato viene visto da parte tua come un traguardo impossibile da raggiungere: la paura di deludere te stesso e gli altri non fa altro che farti entrare in una spirale di panico e pensieri negativi continui che ti tengono bloccato in una sorta di limbo dal quale difficilmente riesci ad uscire e pertanto sarà impossibile per te riuscire a portare al termine determinate mansioni.

Ansia da panico puro

L’ansia da panico puro è quella invece che si manifesta nel momento in cui devi compiere un’azione che ti terrorizza e che per nulla al mondo vorresti effettuare.
Un esempio concreto è quello di volare: molte persone hanno il terrore di prendere l’aereo e recarsi in un nuovo paese, sia per motivi lavorativi che per vacanza.

Il solo pensiero potrebbe incuterti timore, il quale diventa paura pura e quindi ansia nel momento in cui, per diversi motivi, ti trovi costretto a dover effettuare questo genere di azione, la quale ti sembra essere impossibile da svolgere visto il tuo timore.

Ansia da fobia

L’ansia da fobia è invece quella maggiormente semplice da analizzare visto che, come suggerisce il nome stesso, è un tipo di problema che si manifesta quando devi affrontare un’azione o momento caratterizzato da una cosa che ti incute timore.

Essa è molto simile alla precedente ma vi è la sostanziale differenza che si parla di una fobia come potrebbe essere la claustrofobia: il pensiero che tu debba entrare in un ascensore e rimanere bloccato al suo interno per diverse ore manda completamente in tilt la tua mente.

Ansia da trauma

Anche quando subisci un trauma potrebbe manifestarsi l’ansia: questo meccanismo scatta quando un incidente, o comunque un evento traumatico che hai vissuto che non deve essere necessariamente caratterizzato da un danno fisico, torna a presentarsi nella tua mente con determinati ricordi.

Quando ripensi a quanto accaduto potresti quindi entrare in uno stato d’agitazione durante il quale ogni singola azione ti pare terrorizzante e di conseguenza non ti permette di vivere la tua vita tranquillamente.
Inoltre eventi similari potrebbero farti provare quel tipo di ansia che ti far star male a livello psichico.

Ansia da Ossessione

Infine l’ansia da ossessione è quella che tende a manifestarsi quando ti fissi su un obiettivo da conseguire, indipendentemente dalla sua tipologia, e quella da stress si manifesta quando vivi un momento particolarmente ricco di compiti da svolgere ed il solo pensiero di non portarli tutti a termine ti manda in crisi.

Ognuna di queste ansie si manifesta con le stesse conseguenze, ovvero con la tua impossibilità di poter riuscire a sconfiggere questo particolare tipo di situazione.