Search
Tuesday 22 September 2020
  • :
  • :

Bollo auto: come ricordarsi quando scade

Il bollo dell’auto rappresenta una tassa che, annualmente, deve essere pagata ma che, molto spesso, viene scordata da chi possiede un veicolo a quattro ruote.
Ecco come prevenire che questo genere di situazione si possa palesare e complichi notevolmente la situazione.

Il servizio ACI Ricorda Scadenza

Questo è il primo metodo che permette di tenere bene a mente la scadenza del bollo, visto che consente di segnare la data di scadenza della stessa tassa.
Per accedere al servizio di promemoria occorre semplicemente creare un account sul portale ACI e successivamente inserire tutti i dati relativi al proprio veicolo, in maniera tale che questi vengano completamente memorizzati.

Successivamente basterà richiedere il servizio di promemoria, il quale consente effettivamente di ricevere un messaggio di testo al proprio numero di telefono, ovvero quello inserito in fase di registrazione sul portale, in maniera tale che la scadenza possa essere facilmente notificata sul proprio dispositivo mobile.

In alternativa la notifica viene inviata nella casella postale elettronica utilizzata durante la fase di registrazione sul sito web stesso.
In entrambi i casi il primo promemoria viene inviato in prossimità della scadenza mentre il secondo proprio durante il mese della scadenza stessa e in entrambi i casi la notifica ricorderà anche l’importo che deve essere sostenuto.

Info Targa, l’applicazione mobile per gli automobilisti

In alternativa a questo primo metodo completamente gratuito, ne esiste un secondo il quale riesce a essere anch’esso abbastanza buono e consente di evitare di scordarsi di pagare il bollo dell’auto.
In questo caso si parla di Info Targa, applicazione disponibile per i sistemi operativi Android e iOS e che può essere facilmente scaricata dai rispettivi store online.

Una volta effettuato il download basterà semplicemente procedere con l’installazione e l’inserimento del proprio numero di targa nell’applicazione, per poi recarsi nella schermata relativa al bollo.
Questa permette di sapere se lo stesso è stato pagato, la sua scadenza e l’importo dovuto.
In tutti i casi occorre sottolineare il fatto che questo tipo di programma consente di creare un promemoria da inserire nel calendario del dispositivo mobile, in maniera tale che la scadenza possa essere facilmente notificata e si abbia l’occasione di conoscere questo genere di informazione.

Pertanto, anche in questo caso, basterà semplicemente effettuare poche procedure per avere un promemoria utile grazie al quale è possibile evitare di dover fronteggiare delle situazioni complesse che possono essere tutt’altro che piacevoli da affrontare.

Infine, come ultimo metodo per ricordarsi di dover pagare il bollo basterà creare un promemoria manuale nel telefono visto che la data di scadenza di questa tassa può essere conosciuta semplicemente controllando la vecchia ricevuta.

In questi modi non ci si dimenticherà di dover pagare il bollo stesso, evitando situazioni spiacevoli da affrontare.