Search
Tuesday 4 August 2020
  • :
  • :

Scrivanie per un ufficio direzionale: guida alla scelta

Cosa sono le scrivanie per un ufficio direzionale
Anche se non tutti sono a conoscenza di questo fatto, le scrivanie da ufficio vengono classificate in maniera diversa a seconda della loro destinazione d’uso e del ruolo che svolge il loro occupante. Al tempo stesso presentano caratteristiche diverse che le rendono immediatamente distinguibili. Ad esempio si parla di arredo direzionale quando i complementi e i mobili uniscono perfettamente estetica e funzionalità. Infatti devono svolgere sia funzioni lavorative che di rappresentanza e per questo motivo adottano un design più ricercato e finiture di livello superiore. Di conseguenza le scrivanie direzionali vengono scelte sia in base alle attività da supportare che per la loro bellezza estetica.

Come scegliere le scrivanie direzionali

In genere le scrivanie direzionali presentano dimensioni medio-grandi e sono in materiali pregiati, la cui scelta dipende dallo stile dell’ufficio. Negli ambienti in stile classico questo mobile è spesso di forma rettangolare, quasi sempre in legno massiccio, dotato di una superficie d’appoggio ampia e lucida e in grado di comunicare immediatamente una sensazione di solidità e presenza. Per risultati ancora più eleganti si può optare per un modello dove il piano sia formato da una lastra di vetro trasparente o leggermente colorato. Negli uffici moderni, invece, le scrivanie direzionali possono essere in metallo lucido, verniciato in tinte scure oppure opaco, in legno laccato o presentare una struttura metallica e il piano d’appoggio in vetro . Anche nel caso dei modelli in legno è bene optare per colori scuri che possano risaltare meglio. I complementi moderno possono essere essenziali con forme geometriche e nette oppure presentare linee sinuose e un design ovale o futurista. Ingegnere una scrivania ovale si preferisce negli uffici di ridotte dimensioni per ottimizzare gli spazi. Qualunque sia lo stile d’arredo il mobile deve essere sempre sobrio e puntare su una struttura molto semplice. Infatti le decorazioni possono avere nascondere la bellezza delle linee e delle forme, togliendo alla scrivania il ruolo di protagonista. Non solo i migliori risultati si ottengono con la grande eleganza che soltanto l’estrema semplicità riesce a offrire, ma il mobile rappresenta il grado di professionalità della persona che la occupa. Di conseguenza è bene puntare sull’essenzialità.

Le scrivanie direzionali Fumustore

Le numerosi collezioni Fumustore dedicate alle scrivanie direzionali sono un chiaro segno di quanto l’arredo degli studi professionali e delle postazioni lavorative sia importante. Al tempo stesso variano notevolmente le esigenze funzionali, estetiche, stilistiche, spaziali e lavorative della clientela. Per questo motivo e per andare incontro a ogni richiesta Fumustore permette un’ampia gamma di configurazioni e personalizzazioni rendendo gli arredi molto versatili.