Search
Monday 18 November 2019
  • :
  • :

Accordo fra Marvel e Sony per il futuro di Spiderman

Negli ultimi tempi si è sentito molto parlare dell’uscita di Spiderman dal MCU (Marvel Cinematic Universe) per via di problematiche contrattuali tra la Sony e, appunto, la Marvel. Il nuovo uomo ragno, o meglio “bimbo ragno” come affettuosamente Iron Man (interpretato da Robert Downey Jr) chiama il personaggio di Spiderman è impersonato da Tom Holland e si è unito agli Avengers in qualche occasione, a partire dal film Capitan America: Civil War del 2016.

Il personaggio è stato introdotto nel MCU grazie ad un accordo tra la Marvel e Sony Pictures, ma c’è stato qualche diverbio tra le due multinazionali che hanno fatto rischiare ai supereroi Marvel di dover rinunciare ad uno dei personaggi più amati e promettenti del nuovo ciclo Marvel. Fortunatamente per tutti gli appassionati, le due major sembrano aver raggiunto un accordo e il sodalizio durerà almeno fino al 2021.

Tom Holland felice della notizia

L’attore che interpreta l’uomo ragno, Tom Holland, è stato il primo a gioire della novità riguardante il suo personaggio. Per annunciare la lieta notizia a tutti i suoi followers, l’attore ha postato sul suo profilo Instagram una scena memorabile tratta da un film. Si tratta di una clip tratta dal capolavoro “the Wolf of Wall Street” , dove Leonardo DiCaprio urla che non andrà via e che lo show continuerà. Insomma, un post che ha lasciato poco spazio a fraintendimenti.

Tutti gli appassionati dei film di supereroi sono rimasti davvero estasiati dalla notizia, ed hanno inondato Holland di messaggi e commenti di stima ed affetto. D’altronde, la sua affezione a “spidey” il pubblico lo ha dimostrato anche alla proiezione di “Spiderman: Far From Home“. Il film in questione è la pellicola Sony che ha incassato di più al botteghino al livello globale, ovvero 1.3 miliardi di dollari.

Il nuovo capitolo di Spiderman atteso nelle sale

L’ultimo capitolo ha lasciato tutti gli spettatori con un quesito. Infatti, nei titoli di coda, si è visto l’annuncio a tutto il mondo della vera identità del supereroe mascherato da ragno. Cosa succederà? Per ora c’è il massimo riserbo sulla trama e su eventuali spoiler.

Come già saprà chi segue i film del franchise da tempo, i produttori sono sempre attenti a non far trapelare nulla. Anzi, spesso seminano dei falsi indizi per creare ancora più suspance e sorprendere gli spettatori in sala. Non è raro che vengano diffuse false interviste o inserite delle scene fake addirittura nei trailer ufficiali.

Per sapere cosa succederà con certezza, occorre attendere luglio 2021, quando verrà distribuito nelle sale il terzo capitolo che vede protagonista Tom Holland nei panni di un giovane Peter Parker / novello Spiderman. Se le due major non troveranno un accordo più duraturo, questo terzo capitolo potrà essere anche l’ultimo, quello conclusivo per il giovane ragno.

Sarà sicuramente una notizia che non farà piacere ai fans, e che scatenerà ulteriori petizioni come è già stato fatto in questa occasione, prima della notizia del rinnovo. Tutti si aspettano, infatti, che il ragnetto diventi un membro effettivo della nuova squadra di Avengers, come preannunciato dalla dotazione tecnologica ricevuta in eredità dal suo mentore Tony Stark/Ironman.