Search
Sunday 20 September 2020
  • :
  • :

Prestiti online, un’occasione d’oro!

I prestiti online sono finanziamenti che possono essere richiesti da lavoratori dipendenti, da lavoratori autonomi e da pensionati che sono in cerca di una liquidità aggiuntiva. Le richieste vengono valutate con la massima attenzione al fine di identificare il profilo di rischio e il livello di affidabilità creditizia delle persone che le presentano, anche attraverso l’incrocio dei dati che provengono dalle centrali dei rischi: così, per esempio, si può scoprire se in passato i richiedenti sono stati protestati o se, comunque, hanno provveduto al rimborso di finanziamenti con difficoltà. Come è ovvio, più un richiedente è affidabile e più bassi possono essere i tassi di interesse che gli vengono applicati, visto che il livello di rischio è limitato.

Con i prestiti online, è possibile ottenere informazioni e preventivi in maniera gratuita e senza impegno, almeno fino al momento in cui non si firma il contratto: prima non si è vincolati in alcun modo, e si può sempre cambiare idea, magari a fronte di condizioni che non si reputano vantaggiose. Ciò, però, accade di rado, anche perché i prestiti online quasi sempre sono molto più convenienti rispetto a quelli che vengono erogati in modo tradizionale.

Ma i motivi per i quali vale la pena di compiere una scelta del genere sono tanti: a cominciare dal fatto che tutte le operazioni vengono effettuate tramite Internet, il che presuppone una consistente riduzione delle lungaggini burocratiche, delle formalità, delle scartoffie, dei fogli da compilare e degli adempimenti con cui si avrebbe a che fare se ci si recasse in una filiale. Ma non è tutto, perché un altro aspetto positivo di questa formula è dato dal fatto che si può scoprire se la richiesta di finanziamento verrà accettata nel giro di pochissimo tempo, con esito immediato. Insomma, anche in caso di emergenze, magari per colpa di una spesa imprevista, non si è costretti ad attendere settimane e settimane prima di sapere se i soldi saranno concessi o meno.