Search
Wednesday 21 October 2020
  • :
  • :

Come scegliere ad arredare la propria cucina

La cucina è uno degli ambienti più importante della casa; il luogo in cui si riunisce giornalmente la famiglia per pranzare o cenare e raccontare della giornata passata.
Proprio per questo la scelta di questo ambiente è molto importante, bisogna riuscire a mantenere un equilibrio tra funzionalità e comodità della stessa affinchè possa essere vissuta da tutta la famiglia.
Nel sito www.cucine-firenze.it è possibile ricavare idee e spunti su come strutturare ed arredare la propria cucina al fine di renderla funzionale, accessoriata, comoda e pienamente vivibile. Vediamo adesso quali sono i passaggi per creare un buona cucina
La progettazione dell’ambiente perfetto
Prima di vedere ed acquistare una cucina in negozio è opportuno creara un progetto della stessa utilizzando una pianta che raffiguri lo spazio a vostra disposizione.
In tal modo è possibile avere le idee chiare sin da subito su come disporre l’arredo e distribuire gli spazi in maniera funzionale preservando quanto più possibile gli spazi.

La scelta dei mobili e dell’arredo
Ci sono svariati mobili da utilizzare per arredare una cucina, questi sono diversi tra loro per colore, struttura e materiale.
La cosa importante è scegliere un materiale resistente e facile da pulire anche con un normale detergente, senza bigosno di specifici prodotti.
Proprio durante questa fase è opportuno tenere conto del progetto creato, affinchè nella cucina non manchi alcun elemento essenziale per garantirne la comodità ed il massimo sfruttamento.

Cosa non deve mancare in una buona cucina
Partendo dal presupposto che ogni persona può scegliere elementi corrispondenti allo stile classico, moderno o contemporaneo, vi sono cose che, a prescindere dello stile, non possono mai mancare in una cucina.
Questi elementi sono: l’angolo dispensa in cui mettere una scorta della spesa e degli alimenti che vengono utilizzati ogni giorno come olio, pasta o pane.
Il piano cottura e il forno che devono essere posizionati vicini tra loro.
Il frigorifero che deve essere più spazioso possibile e dotato anche di congelatore.
Il lavandino che deve rispettare due regole: la prima è la grandezza in quanto è preferibile un lavandino a doppia vasca, per rendere funzionale il lavaggio, con annesso scolapiatti per poggiare le cose una volta lavate; la seconda regola riguarda la collocazione dello stesso preferibilmente vicino ai pensili su cui vengono riposti piatti e accessori da cucine una volta asciutti.
L’ultimo elemento essenziale, che non può essere trascurato in una cucina, è il piano da lavoro; è importante lasciare un pò di spazio libero per avere la possibilità di poggiare oggetti e preparare pientanze in piena libertà. Qualora questo spazio sia esiguo è consigliabile inserire nel progetto della cucina anche un tavolo che può essere utilizzato come piano d’appoggio oltre che come arredo.

Da quanto detto si vede come scegliere ed arredare una cucina non sia per nulla difficile basta avere un buon progetto e le idee chiare.