Search
Wednesday 12 December 2018
  • :
  • :

Dove scommettere online?

Quanti sono i siti di scommesse online? Se si volesse fare una stima, sarebbe difficili contarli uno ad uno, e il problema sorge allorquando nell’elenco si annoverano anche le piattaforme che invece non sono autorizzate. E il punto è proprio questo: allontanarsi da i siti legali e optare soltanto per quelli certificati e autorizzati.

Capita infatti che molti siti Mare in Italy risultano infatti registrati in tutti altri a paese, come Panama, America o Oceania. Il che vuol dire che regolarmente in Italia non potrebbero operare perché significherebbe raccogliere scommesse fuori dal controllo dell’ente autorizzato al controllo quale l’AAMS.

Scommesse online: dal controllo vengono chiusi i siti illegali

Molti sono i siti che operano senza possedere una regolare autorizzazione, e per questa serie di motivi la guardia di finanza a Napoli ha condotto un’indagine che ha portato alla chiusura di ben sei siti di scommesse sportive illegali, e che risultavano registrati in paesi esteri. Le forze dell’ordine tengono sott’occhio le attività di gaming e betting online, dal momento che sono tanti (ma davvero tanti) i siti ad operare in Italia ma che pagano le tasse all’estero (questo perché il regime fiscale oltralpe è molto più contenuto).

Se non si possiede infatti una regolare autorizzazione ottenuta dal controllo AAMS un sito non può assolutamente accogliere scommesse e dunque risulta agli occhi dell’ordinamento italiano illegali.

Come riconoscere i siti autorizzati di scommesse online

Come riconoscere i siti italiani? Sembra difficile ma in fondo non lo è. Una piattaforma telematica che opera in regime di trasparenza deve mettere in bella vista sulla pagina il logo del “GIOCO SICURO”  oltre a quello rilasciato con regolare autorizzazione dell’AAMS, ente legato al monopolio di Stato.

Questo certo non limiterà il boom di siti italiani registrati all’estero, ma almeno un nuovo utente riuscirà a distinguere trasparenza e sicurezza da giri poco chiari, affidandosi così solo a piattaforme autorizzate e garantite come spiegato anche su 1betin.it

Siti sicuri con pagamenti certificati di scommesse online

Per quanto riguarda le transazioni finanziarie, i metodi attraverso cui pagare su una piattaforma di scommesse devono essere rapidi e sicuri. Così l’alternativa migliore è l’uso di PayPal (un conto telematico che va collegato ad una carta di credito ma che consente transazioni sicure e trasparenti).

Anche l’uso di circuiti di carte di credito rinomate vuol dire avere una connessione sicura oltre che uno standard crittografico molto particolare e sofisticato, a prova di hacker.

A prescindere però le modalità di pagamento, un sito affidabile propone la possibilità di rimborso, in maniera tale che chi scommette si senta più sicuro e a suo agio (il che attira automaticamente sempre più nuovi utenti). Questo vuol dire che le sole piattaforme legali e affidabili sono quelle autorizzate dall’AAMS, che tutela i clienti di talk siti proteggendoli da violazione dei dati, da promozioni ambigue e da transazioni poco chiare. Trasparenza sarà la parola d’ordine.

L’AAMS non concede facilmente l’autorizzazione, anzi dietro ad una certificazione si nascondono passi severi, controlli accertati e  per questo motivo se il sito espone trionfante il logo dell’autorizzazione AAMS possiamo dormire sonni tranquilli.