Search
Friday 19 October 2018
  • :
  • :

Scegliere la giusta impresa edile e idraulica per ristrutturare casa

Ristrutturare casa significa apportare delle sostanziali modifiche a quella che era la struttura iniziale, sia a livello di muratura sia a livello di impianti, che magari, devono essere messi a norma. Le difficoltà che si possono incontrare non sono da poco e dipendono anche dallo stato dell’abitazione e da come si ha intenzione di intervenire. Trovare la giusta impresa edile che riesca a soddisfare le nostre esigenze e ci consigli nella giusta maniera diventa fondamentale.

Quale impresa edile scegliere?

La risposta non è affatto banale e dipende da molti fattori. In primis quello che ci dobbiamo chiedere è: quali lavori dobbiamo effettuare? Dobbiamo trasformare delle superfici? Dobbiamo rifare l’impianto idrico sanitario o quello elettrico? Innalzare o abbattere dei muri? Sono tante le tipologie di intervento che può richiedere una ristrutturazione e in base alla quale possiamo prediligere una o l’altra impresa edile. Solitamente queste imprese fanno un po’ tutto, ma se vogliamo un lavoro fatto a regola d’arte sarebbe bene rivolgersi a quella specializzata nel tipo di intervento di cui abbiamo bisogno.

Altro elemento da tenere in considerazione è quello di avere il supporto di un architetto nel caso avessimo bisogno si modificare la distribuzione o la dimensione dei vani. Una figura professionale esperta che ci può consigliare al meglio in modo da avere un risultato ottimale, tenendo conto che ci sono delle leggi da rispettare, e, magari, l’idea che avevamo non è fattibile perché non rispetta le giuste norme. Il rischio è quello di avere in seguito delle spiacevoli sorprese con multe salate da pagare e lavori da rifare.

Il medesimo ragionamento vale anche per l’impianto termoidraulico. Anche in questo caso è indispensabile affidarsi ad un termotecnico competente per lo sviluppo di un progetto conforme alle leggi vigenti, ma soprattutto per ottenere un impianto efficiente, rispondente alle proprie esigenze e capace di produrre calore ed, eventualmente di raffrescare gli ambienti, evitando sprechi ed inutili costi energetici. A tali scopi sarà fondamentale curare anche l’esecuzione dei lavori, scegliendo un valido professionista idraulico, attento alla qualità dei materiali installati.

Il giusto preventivo

Una volta appurati i lavori che dovranno essere svolti, è bene trovare imprese che svolgano un sopralluogo, si interfaccino con l’eventuale architetto, e stilino un preventivo, in maniera tale da avere innanzitutto un documento che testimoni i lavori e i materiali che verranno utilizzati, e poi anche per capire se questa previsione di spesa possa essere adeguata o meno. A questo proposito il consiglio naturale è quello di interfacciarsi con più imprese, in modo da confrontare le tipologie e le spese dei lavori.

Non dimentichiamo anche di confrontare i tempi di consegna previsti, che devono ben figurare sul contratto di ristrutturazione, altrimenti rischiamo di rimanere fuori casa per un bel po’ perché l’impresa per un motivo o per l’altro magari se la prende comoda. Le brutte sorprese sono sempre dietro l’angolo e sta a noi impegnarci a trovare la soluzione più adeguata alle nostre esigenze.