Search
Wednesday 12 December 2018
  • :
  • :

I consigli per dimagrire velocemente

Tutti i segreti per dimagrire velocemente

È possibile dimagrire in tempi rapidi, senza ricorrere a soluzioni drastiche e poco salutari? Non solo raggiungere questo obiettivo è possibile, ma è alla portata di tutti e non richiede eccessive privazioni: è sufficiente seguire alcuni semplici accorgimenti legati alla buona salute ed educazione alimentare.
Questa guida di comedimagrire, consultabile al link http://www.comedimagrirek.com/come-dimagrire-velocemente/, fornisce delle corrette indicazioni da seguire.
Ecco di seguito i punti principali.

Acqua, elemento essenziale

Chi avrebbe mai detto che il segreto per dimagrire sta nel bere molta acqua? Naturalmente, si tratta di un’esemplificazione estrema, ma in linea di massima il concetto non è errato: bere acqua aiuta a dimagrire.
L’acqua, infatti, è l’elemento principale che compone l’organismo umano, e consente di catalizzare (ovvero di favorire) numerose reazioni chimiche che interessano l’organismo umano, ovvero quelle di digestione di zuccheri, grassi e proteine.
Inoltre, l’acqua permette la formazione dell’urina, la quale porta con sé tutte le scorie presenti nell’organismo, in seguito all’acqua in eccesso.
Bisogna infatti sapere che molto spesso la massa reale del proprio corpo è inferiore a quella riportata dalla bilancia: parte del valore indicato, infatti, potrebbe essere rappresentato da acqua, secondo il fenomeno riconosciuto come ritenzione idrica (che, tra le altre cose, causa anche la cellulite).
Bere acqua consente l’allontanamento di tutto ciò che non serve dall’organismo, e di conseguenza anche dell’acqua in eccesso trattenuta dai tessuti che, allontanandosi, provoca un primo dimagrimento.
Generalmente, si consigliano dai 2 ai 3 litri di acqua al giorno, da implementare nel caso in cui si pratichi un’attività sportiva.

Distribuire i pasti

L’idea di mangiare poco per dimagrire è ormai superata: al contrario, bisogna mangiare diversi alimenti salutari (il che non vuol necessariamente dire che questi abbiano un cattivo sapore), e in abbondanza.
È altresì fondamentale distribuire bene i pasti durante tutto il giorno: è del tutto scorretto, infatti, concentrare tuti gli alimenti all’ora del pranzo e non fare spuntini o la cena.
Evitare di mangiare in alcuni momenti della giornata, oltre a rendere irritabili e più inclini a spuntini poco salutari, sconvolge il metabolismo, che rallenta e assimila tutto ciò che viene introdotto.
I nutrizionisti consigliano 5 pasti al giorno, da distribuire nell’arco della giornata in maniera intelligente.
È anche necessario che i costituenti alimentari vengano distribuiti sapientemente durante il giorno, in modo da sfruttare al massimo tutto ciò che si introduce, evitando che si accumuli. A tal proposito, i carboidrati dovrebbero essere consumati tra la colazione e il pranzo, mentre la sera è meglio reintegrare le proteine, soprattutto a seguito di un’attività sportiva.
Gli spuntini dovrebbero invece essere gustosi ma freschi e ravvivanti: si consiglia dunque frutta fresca o secca, yogurt e simili.
Un secco no, invece, a un eccesso di alcol: non tutti lo sanno, ma 1 grammo di alcol apporta ben 7 kcal (ben 3 in più degli zuccheri), quindi questa sostanza – che è anche neurotossica – va consumata moderatamente.

I consigli non legati all’alimentazione

Seguire una dieta corretta e ben distribuita nel giorno è di certo fondamentale per dimagrire, ma non è tutto.
Ad essa va associato un ottimo riposo e un’adeguata attività sportiva.
Riposare vuol dire dormire per almeno 7 ore di fila, in una posizione comoda e in modo completamente rilassante.
Il sonno è ristoratore, e permette di affrontare la giornata con una migliore predisposizione dell’organismo.
A questo va poi abbinata un’attività sportiva. Non si richiede la pratica di intensive sessioni di sport, ma anche l’adozione di alcune semplici abitudini che possono fare la differenza: salire e scendere le scale piuttosto che prendere l’ascensore, camminare con scarpe comode e in luoghi naturali quando vi sono le belle giornate, sono solo esempi di attività che è possibile svolgere.
In alternativa, c’è sempre la palestra.